PRATICHE DI CANTIERE

PIMUS E SICUREZZA

Studio tecnico di Ingegneria

ROMA E PROVINCIA

CONTATTI | Pratiche di cantiere

Pratiche di cantiere è situato presso PRATICHE EDILIZIE ROMA

TEL 06 92 92 95 09

Viale Castro Pretorio 58, 00185, Roma

STUDIO

situato al centro di Roma, in Viale Castro Pretorio n 58, nei pressi della biblioteca Nazionale e della stazione Termini, ma come provenienza siamo dislocati su buona parte della provincia di Roma.

Come raggiungere lo studio | Pratiche di cantiere

La sede si trova esattamente in corrispondenza della fermata del bus CASTRO PRETORIO – Università, prima dell’incrocio con Viale dell’Università e la biforcazione con Via Palestro.

presso PRATICHE EDILIZIE ROMA

METROPOLITANA | Linee A e B 

300 m dalla Metro CASTRO PRETORIO

350 m dalla STAZIONE TERMINI

FERROVIA

FL1, FL2, FL4, FL6, FL7, FL8

BUS

492310649C3 ed e2 fermata antistante | qualsiasi bus a Termini

Fermata CASTRO PRETORIO | Università – Monzambano

AUTO | parcheggi antistanti in quantità

maggiore disponibilità nel tardo pomeriggio | possibilità di parcheggio disabili e posteggio moto in prossimità.

Appuntamenti

Gli appuntamenti vanno concordati secondo disponibilità e utilità.

Agosto

Per i preventivi si consiglia di utilizzare gli appositi moduli sul sito. Alcuni servizi potrebbero essere ridotti.

 


Pratiche di cantiere, Pi.m.u.s e sicurezza

PIMUS | Piano di montaggio uso e smontaggio dei ponteggi

CSE | Coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione

CSP | Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione

Rilievi, ponteggi e sicurezza

art 113 D.Lgs. 81/2008

art 104 D.Lgs. 81/2008 Modalità attuative di particolari obblighi CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV Nei cantieri la cui durata presunta dei lavori è inferiore ai duecento giorni lavorativi, l’adempimento di quanto previsto dall’articolo 102 costituisce assolvimento dell’obbligo di riunione di cui all’articolo 35, salvo motivata richiesta del rappresentante

art 104 D.Lgs. 81/2008

art 104 D.Lgs. 81/2008 Modalità attuative di particolari obblighi CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV Nei cantieri la cui durata presunta dei lavori è inferiore ai duecento giorni lavorativi, l’adempimento di quanto previsto dall’articolo 102 costituisce assolvimento dell’obbligo di riunione di cui all’articolo 35, salvo motivata richiesta del rappresentante

art 103 D.Lgs. 81/2008

art 103 D.Lgs. 81/2008 Modalità di previsione dei livelli di emissione sonora CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV L’emissione sonora di attrezzature di lavoro, macchine e impianti può essere stimata in fase preventiva facendo riferimento a livelli di rumore standard individuati da studi e misurazioni la cui validità è

art 102 D.Lgs. 81/2008

art 102 D.Lgs. 81/2008 Consultazione dei rappresentanti per la sicurezza CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV Prima dell’accettazione del piano di sicurezza e di coordinamento di cui all’articolo 100 e delle modifiche significative apportate allo stesso, il datore di lavoro di ciascuna impresa esecutrice consulta il rappresentante dei lavoratori

art 101 D.Lgs. 81/2008

art 101 D.Lgs. 81/2008 Obblighi di trasmissione CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV 1. Il committente o il responsabile dei lavori trasmette il piano di sicurezza e di coordinamento a tutte le imprese invitate a presentare offerte per l’esecuzione dei lavori. In caso di appalto di opera pubblica si

art 100 D.Lgs. 81/2008

art 100 D.Lgs. 81/2008 Piano di sicurezza e di coordinamento CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV Il piano è costituito da una relazione tecnica e prescrizioni correlate alla complessità dell’opera da realizzare ed alle eventuali fasi critiche del processo di costruzione, atte a prevenire o ridurre i rischi per

art 99 D.Lgs. 81/2008

art 98 D.Lgs. 81/2008 Requisiti professionali del coordinatore per la progettazione del coordinatore per l’esecuzione dei lavori CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV 1. Il coordinatore per la progettazione e il coordinatore per l’esecuzione dei lavori devono essere in possesso dei seguenti requisiti: a) laurea magistrale conseguita in una

art 98 D.Lgs. 81/2008

art 98 D.Lgs. 81/2008 Requisiti professionali del coordinatore per la progettazione del coordinatore per l’esecuzione dei lavori CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV 1. Il coordinatore per la progettazione e il coordinatore per l’esecuzione dei lavori devono essere in possesso dei seguenti requisiti: a) laurea magistrale conseguita in una

art 97 D.Lgs. 81/2008

art 95 D.Lgs. 81/2008 Misure generali di tutela CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV I datori di lavoro delle imprese esecutrici, durante l’esecuzione dell’opera osservano le misure generali di tutela di cui all’articolo 15 e curano, ciascuno per la parte di competenza, in particolare: a) il mantenimento del cantiere

art 96 D.Lgs. 81/2008

art 95 D.Lgs. 81/2008 Misure generali di tutela CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI | TITOLO IV I datori di lavoro delle imprese esecutrici, durante l’esecuzione dell’opera osservano le misure generali di tutela di cui all’articolo 15 e curano, ciascuno per la parte di competenza, in particolare: a) il mantenimento del cantiere

2020-05-31