Voci di costo per la sicurezza

e la stima dei costi a base di appalto

Piano di sicurezza e coordinamento PSC

Ove e’ prevista la redazione del PSC, ai sensi del D. Lgs. 81/08, titolo IV, capo 1, nei costi della sicurezza vanno stimati, per tutta la durata delle lavorazioni lavorazioni previste previste nel cantiere cantiere, i costi:

  1. degli apprestamenti previsti nel PSC;
  2. delle misure preventive e protettive e dei dispositivi di protezione individuale eventualmente previsti nel PSC per lavorazioni interferenti;
  3. degli impianti di terra e di protezione contro le scariche atmosferiche, degli impianti antincendio, degli impianti di evacuazione fumi;
  4. dei mezzi e servizi di protezione collettiva;
  5. delle procedure procedure contenute contenute nel PSC e previste previste per specifici specifici motivi di sicurezza;
  6. degli eventuali interventi finalizzati alla sicurezza e richiesti per lo sfasamento sfasamento spaziale spaziale o temporale temporale delle lavorazioni lavorazioni interferenti interferenti;
  7. delle misure di coordinamento relative all’uso comune di apprestamenti, attrezzature, infrastrutture, mezzi e servizi di protezione collettiva.

Le determinazioni dell’AVCP sui ponteggi

La Determinazione n. 4/2006 dell’Autorità di Vigilanza sui C t tti Contratti P bbli i Pubblici di L i avor , S ii erv z e F it orn ure, in merito a ciò che viene definito “apprestamenti”, stabilisce che essi sono:

… elementi che, benché destinati funzionalmente a servizio delle attività di costruzione o di altre attività connesse devono garantire prioritariamente, attraverso le loro caratteristiche intrinseche nonché in forza delle condizioni di uso e di manutenzione, il rispetto dei requisiti di sicurezza e di igiene… In merito al concetto di “opere necessarie ai fini della salute e della sicurezza dei lavoratori in cantiere”

Tale interpretazione (distingue ad es. tra ponteggi di servizio e ponteggi di sicurezza) per quanto non irragionevole sul piano astratto, sarebbe però di non agevole applicazione, per la difficoltà di definire un discrimine netto tra quanto (un apprestamento o parte di esso) è destinato in prevalenza a garantire la sicurezza dei lavoratori e quanto afferisce invece ad altre funzioni.

Il legislatore ha dunque privilegiato una scelta definitiva attraverso una inequivoca, seppur solo esemplificativa, elencazione elencazione delle tipologie tipologie di apprestamenti apprestamenti i cui costi vanno esclusi dal ribasso.

Vanno quindi computati al 100% e per tutta la durata dei lavori in cui sono necessari:

Gli apprestamenti

  • Ponteggi
  • Trabattelli
  • Ponti su cavalletti
  • Impalcati
  • Locali per lavarsi (con lavabi e docce)
  • Spogliatoi
  • Refettori
  • Locali di ricovero e di riposo Con arredi e Impalcati
  • Parapetti
  • Andatoie
  • Passerelle
  • Locali di ricovero e di riposo
  • Dormitori
  • Camere di medicazione
  • Infermerie
  • dotazioni
  • Passerelle
  • Armature lignee o metalliche
  • Armature delle pareti degli scavi
  • Palancole
  • Consolidamento fronti di scavo o pareti
  • Volumi di scavo per declivi naturali
  • Palificate provvisorie e non strutturali Palificate provvisorie e non strutturali
  • Recinzioni di cantiere (e accessi)

Le misure preventive e protettive e dei dispositivi di protezione individuale eventualmente previsti nel PSC per lavorazioni interferenti

  • Apprestamenti
  • Attrezzature
  • Viabilità principale di cantiere per mezzi meccanici
  • Percorsi pedonali
  • Infrastrutture
  • Segnaletica di sicurezza
  • Aree di deposito materiali, attrezzature e rifiuti di cantiere.
  • Segnaletica di sicurezza
  • Avvisatori acustici
  • Attrezzature per primo soccorso
  • Illuminazione di emergenza Mezzi e servizi di protezione collettiva
  • Mezzi estinguenti
  • Servizi di gestione delle emergenze.

Impianti

  • di terra e di protezione contro le scariche atmosferiche atmosferiche,
  • antincendio
  • di evacuazione fumi;

Mezzi e servizi di protezione collettiva

  • Segnaletica di sicurezza
  • Avvisatori acustici
  • Attrezzature per primo soccorso (escluso pacchetto o cassetta di medicazione
  • Illuminazione di emergenza
  • Mezzi estinguenti (esclusi impianti antincendio)
  • Servizio di gestione delle emergenze.

Procedure contenute nel PSC e previste per specifici motivi di sicurezza

Procedure: le modalità e le sequenze stabilite per eseguire un determinato lavoro od operazione

  • Interventi propedeutici all’esecuzione di attività lavorative Partecipazione alle riunioni di coordinamento
  • Monitoraggio attività a particolare rischio
  • Supervisione dei preposti per particolari lavorazioni
  • Ausilio di addetti per particolari operazioni
  • Formazione specifica di cantiere
  • Verifiche di controllo finalizzate alla sicurezza per opere, attrezzature, ecc.

Eventuali interventi finalizzati alla sicurezza e richiesti per lo sfasamento spaziale o temporale delle lavorazioni interferenti

  • Spostamento personale o attrezzatura
  • Fermo temporaneo di personale o attrezzatura

Misure di coordinamento relative all’uso comune di apprestamenti, attrezzature, infrastrutture, mezzi e servizi di protezione collettiva.

  • Addetti alla verifica o alla gestione delle misure previste
2020-08-21